“E ora l'ultimo sforzo per vincere il ballottaggio”. A dirlo è Paolo Cimmino, candidato sindaco sostenuto da 7 liste civiche, commentando l'esito della tornata elettorale che lo vedrà impegnato al turno supplementare del 19 giugno prossimo. “Ringrazio quanti hanno voluto accordarci la loro fiducia e ringrazio le donne e gli uomini e i tantissimi giovani che, con la loro candidatura, hanno voluto metterci la faccia per cambiare e migliorare Gragnano – aggiunge –. Ora però tutti noi siamo chiamati a raddoppiare l'impegno per l'ultimo, decisivo chilometro di questa maratona”.

“Il nostro programma di governo è ricco di proposte concrete e di progetti, tantissimi dei quali sono già in fase avanzata perché avviati e seguiti dalla mia precedente Amministrazione. La città non può permettersi di perderli o di rallentarne la realizzazione – continua Cimmino – perché il tempo stringe e Gragnano deve immaginare un futuro diverso per sé e per i suoi cittadini e per i suoi figli. Continueremo a stare tra la gente, a incontrare gli elettori e ad ascoltare tutti per raccogliere suggerimenti preziosi su come rendere la nostra città più vivibile sotto tanti punti di vista – ha concluso Cimmino – perché credo fermamente che la fascia tricolore non renda più importanti ma più responsabili e aperti al confronto. Io lo sarò”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"