Avevano minacciato un giovane a Gragnano con un grosso coltello da cucina e, dopo averlo colpito con un pugno, si erano fatti dare le chiavi dell'auto, con la quale erano scappati. I carabinieri hanno eseguito l'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Jonathan Bellucci, 21enne di Palma Campania, e Salvatore Criscio, 38enne napoletano, entrambi già noti alle forze dell'ordine.

Il fatto risale allo scorso 11 novembre: l'indagine dei militari ha accertato i responsabili del furto. L'auto fu trovata a Scafati e restituita al legittimo proprietario, mentre i due, già in carcere per altri motivi, sono stati raggiunti per la notifica del provvedimento.