Otto dipendenti comunali positivi al coronavirus, scatta la sanificazione immediata degli uffici.

E’ accaduto a Gragnano, dove il sindaco Paolo Cimmino ha disposto la chiusura del Municipio di Via Vittorio Veneto e della sede dei “Servizi sul territorio” di via Santa Croce per 3 giorni, fino al 30 ottobre.

Una vera emergenza quella che sta interessando Gragnano e gli altri comuni del comprensorio, alle prese con una vertiginosa crescita in numeri e di preoccupazione. Oltre a questi positivi, sono vari esercizi commerciali che hanno dovuto chiudere a causa della positività al tampone di almeno uno dei suoi dipendenti.

A seguito della sanificazione del Municipio, gli unici uffici che rimarranno aperti sono quelli della Polizia Municipale e dello Stato Civile, già sanificati nelle primissime ore di questa mattina, al fine di garantire i servizi essenziali.

Per gli uffici chiusi verrà abilitato lo smart working mentre servizi sociali, Protezione Civile e servizi cimiteriali verrà garantita attività in presenza. LE attività riprenderanno regolarmente a partire dal prossimo 2 novembre.

la consegna a domicilio