Torna a Gragnano la festa per la Madonna del Carmine dopo i due anni di stop imposti dal Caovid. "Dopo due anni di fermo obbligato, - dichiara Nello D'Auria, Sindaco di Gragnano -finalmente siamo tornati a vivere appieno la solennità e la gioia della festa più attesa dalla città. Per noi gragnanesi la Madonna del Carmine è madre, protettrice e punto di riferimento insostituibile. I portatori, riunitisi in associazione, rappresentano gli uomini della fatica e del sudore, della fede e dell’emozione e rivederle le loro spalle nuovamente sotto la statua della Madonna del Carmine ha creato una commozione unanime. La partecipazione della cittadinanza alla prima uscita della Madonna non è mai stata più partecipata di quest’anno.

Il programma dei festeggiamenti di questa edizione 2022 è più fitto degli altri anni: la Festa Liturgica con il Vescovo monsignor Francesco Alfano, la preghiera, i Balconi in Festa ed un fittissimo programma civile che culminerà con l’esibizione di Enzo Avitabile e i Bottari. I festeggiamenti hanno avuto inizio il 10 luglio e termineranno il 28 di questo mese. In occasione delle celebrazioni il Santuario, retto da don Gerardo Cesarano, resterà aperto dalle 7 del mattino fino a tarda ora per dare a tutti l’opportunità di rendere visita a Maria, pregare ed accostarsi al sacramento della riconciliazione tutti i giorni dalle ore 10 alle 12.

Subito dopo la prima processione del 14 luglio, preceduta dalla Santa Messa e dall’intronizzazione dell’effigie di Maria SS. del Carmelo, il 15 luglio si è tenuta la Veglia Mariana “Camminare insieme con Maria” a cura dell’Unità Pastorale di Gragnano. Il 18 luglio, invece, presieduta dal Vescovo Alfano, la Santa Messa Solenne ed il rito di incoronazione dell’effigie della Madonna. Il programma religioso terminerà il 24 luglio, quando si terrà la seconda processione per le strade di Gragnano.

Il programma civile, invece, ha già previsto il II torneo di calcio “Festa del Carmine” e il giro di ieri della banda musicale da via Castellammare. Domani, 23 luglio, ci sarà la sfilata di cavalli e carrozze a piazzale Ferrovia a cura della Pro Loco e di Sabato Scala. Sempre domani, alle ore 20 prenderà il via la terza edizione di “All you can street”, Festival dello street food a cura dell’Associazione Alma Grania”. Sempre domani in piazza Aubry spazio a “La notte della tammorra” curata da Laura Paolillo e Vincenzo Romano. Il 25 luglio sarà la volta dello spettacolo teatrale “Quello che la gente non dice!” di Simone Alfano ed il gruppo La Trafila, con l’esibizione canora di Annarita Giordano. Subito dopo spaghettata organizzata dal comitato Festa in collaborazione con il Centro Giovani Santa Caterina.

Infine, come già accennato il 26 luglio alle ore 21 in piazza Aubry si esibiranno Enzo Avitabile ed i Bottari. I festeggiamenti si chiuderanno il 28 luglio con uno spettacolo pirotecnico offerto dal gruppo dei portatori. I festeggiamenti 2022 si arricchiscono, inoltre, della I edizione di “Balconi in festa”. Per partecipare al concorso i cittadini che abitano lungo il percorso delle diverse processioni possono addobbare il proprio balcone ed inviare la foto via WhatsApp al numero 3391708030 entro il giorno 25 luglio. Le foto saranno anche pubblicate sui profili social del Santuario. Il 28 luglio, infine, la giuria proclamerà i vincitori delle diverse categorie.
 


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"