Un'altra morte per covid sconvolge Gragnano. 

All'ospedale San Leonardo dal 20 febbraio dopo essere stato colpito dal virus, è morto ieri sera Franco Cesarano. Imprenditore 55enne molto noto in città per la sua azienda di infissi a conduzione familiare a pochi metri da Piazza San Leone.

Incredule le reazioni di amici e parenti, che stanno inondando i social con messaggi di affetto. "Oggi se ne va una parte di me, un pezzo del mio cuore, un pezzo della mia vita", scrive Francesco, un suo carissimo amico. "Non c'è niente da dire, solo silenzio", scrive un parente.

A Gragnano l'ultimo bollettino ufficiale parlava di 415 positivi, con il 90% di variante inglese per su gli ultimi registrati, ma è aggiornato sporadicamente. Il sindaco Cimmino come misure di contenimento dell'epidemia ha previsto, nei giorni scorsi, anche la chiusura delle piazze.