Gragnano e il suo legame indissolubile con l’acqua.

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita dalle Nazioni Unite nel 1992 per focalizzare l’attenzione sull’importanza di questo bene naturale e richiamare alla necessità che il suo utilizzo avvenga in modo responsabile e sostenibile, l’iniziativa della Scuola Secondaria di Primo Grado “Fucini – Roncalli”.

La scuola celebra questa giornata portando avanti una serie di approfondimenti sulla tematica in classe e fuori classe. Domattina, infatti, il team ambientale della scuola, coordinato dalla professoressa Florinda Imparato, incontrerà in sede il professore Mario Notomista, noto storico del nostro territorio e la dottoressa Cinzia Cesarano (biologa marina in rappresentanza della associazione “Progetto Terra”).

Seguirà una passeggiata nella Valle Dei Mulini dove lo storico Giuseppe Di Massa illustrerà il funzionamento di un mulino, rimesso in funzione da uno straordinario gruppo di volontari e dall’associazione “Alfonso Maria di Nola”. 

L’escursione si concluderà agli impianti della Gori, presso la sorgente della Forma di Gragnano. Grazie alla sinergia tra l’amministrazione comunale e i responsabili del settore comunicazione e scuola della Gori i ragazzi avranno l’opportunità di visionare gli impianti con la presenza di esperti dell’azienda che ne illustreranno il funzionamento.

“Con la speranza – dicono i promotori dell’evento - che i nostri giovani diventino sempre più attenti e rispettosi nell’utilizzo di questa preziosa risorsa”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"