Quindicenne in prognosi riservata per difendere un amico, preso chi l'ha accoltellato Quindicenne ferito a Gragnano per difendere un amico. Fermato per tentato omicidio un ragazzo della sua età. Il ragazzo non era solo. La vittima è stata accerchiata da sei giovanissimi che l'hanno continuato a picchiare mentre era a terra gravemente ferito. Nel pomeriggio, a Gragnano, i Carabinieri della Compagnia di Castellammare di Stabia hanno dato esecuzione ad un fermo di indiziato di delitto emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli, a carico di un giovane gravemente indiziato del reato di tentato omicidio. Quest’ultimo è ritenuto l’autore materiale dell’accoltellamento di un 15enne che, nel pomeriggio di lunedì scorso, nelle vie del centro cittadino di Gragnano, era stato aggredito da un gruppo di ragazzi ed era stato colpito con due fendenti alla schiena ed all’addome. La vittima è tuttora ricoverata in prognosi riservata presso l’Ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia. Sono in corso ulteriori indagini, anche in relazione al movente dell’evento delittuoso. L’odierno fermato è stato portato presso il centro di prima accoglienza di viale Colli Aminei di Napoli

il commento

Il commento

la rabbia

Il fatto