Da 10 anni picchiava la moglie e le due figlie. La più piccola di soli 13 anni. Insultando, minacciando, deridendo. Quando i carabinieri di Castellammare di Stabia sono entrati in un'abitazione di Gragnano, si sono trovati davanti una donna con il viso tumefatto, gli occhi gonfi, le labbra sanguinanti. Ferite anche le figlie, una appena maggiorenne, l’altra poco più che 13enne.

La donna subiva violenze da 10 anni, non aveva mai denunciato. Questa volta qualcuno ha segnalato le violenze ai carabinieri. Arrestato il marito della vittima, 41enne del posto già noto alle forze dell’ordine. Ora è in carcere e presto dovrà rispondere al giudice di tutte quelle violenze.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"