Una risorsa di Gragnano tra le imprenditrici più innovative. Si tratta di Amelia Cuomo, titolare dell’omonimo marchio di pasta, a contendersi dagli studi televisivi di QVC Italia, il premio Gammadonna domenica 21 novembre.

Dal pastificio più antico all’azienda leader nel settore della decontaminazione. Da soluzioni avanzate per l’irrigazione di precisione alla startup biotech che ha brevettato la tecnologia per ricreare “un organo vivente in laboratorio”, passando per la prima azienda socialmente responsabile nell’ortofrutta fino alla conceria metal-free e biodegradabile. Ecco di che cosa si occupano le finaliste del premio che dal 2004 valorizza l’iniziativa imprenditoriale femminile. Settori diversi ma con un unico comune denominatore: l’innovazione, nel business e nella gestione d’impresa.

Oltre ad Amelia Cuomo, in lizza ci sono Milena Baroni di Mycroclean Italia (Gorgonzola-MI), Giulia Giuffrè di Irritec (Capo d’Orlando-ME), Marianna Palella di Citrus (Cesena), Sara Santori di Conceria Nuvolari (Monte Urano-FM) e Silvia Scaglione di React4life (Genova).

La trasmissione sarà trasmessa sui canali social QVC e GammaDonna e in differita sui canali televisivi QVC 32 del DT e 475 di SKY.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"