Estirpate e distrutte 400 piante di cannabis indica in avanzato stato di crescita e che avevano già raggiunto una altezza dai 100 a 180 cm. In pratica una piantagione di droga che i carabinieri della stazione di Gragnano hanno scoperto con il supporto di colleghi del nucleo elicotteri di Pontecagnano durante un servizio per l’individuazione di coltivazioni.

Le piante di cannabis indica erano su un terreno demaniale. Dopo un campionamento a fini giudiziari i carabinieri hanno distrutto le piante sul luogo.