Continua la collaborazione a braccetto tra il Boxing Club Castellammare di Mauro Caso, nipote del Maestro Lucio Zurlo, e la Boxe Vesuviana. In questo fine settimana appena conclusosi si sono svolte le fasi Regionali del Torneo Alberto Mura che ai vincitori ha dato l’accesso alla fase Nazionale che avrà luogo nel mese di Marzo.

Per i ragazzi delle due palestre, allenati dai Tecnici Raffaele Pagano, Mariano Spano per la Boxe Vesuviana e da Pasquale Perna e Mauro Caso per il Boxing Club Castellammare ottimi piazzamenti con i ragazzi ben preparati e determinati.

Angelo Di Luggo, per i kg 50 junior, ha vinto sia in semifinale che in finale contro il bravo pugile della Casertana Boxe Bonaraqui confermando i progressi dell’ultimo anno. Per lui si contano già la partecipazione ai Campionati Europei School Boy e la recente convocazione in Nazionale Juniores. Oltre alla vittoria finale Di Luggo si è aggiudicato anche la coppa come miglior pugile del torneo.

Vittoria anche per il liceale Salvatore Pollio ha conquistato la finale contro Marrazzo con un pugilato concreto e senza sbavature. Sarà presente alla fase finale anche il gigante Vitaglione che ha un futuro roseo nella categoria dei kg + 91.

Passaggio alla fase nazionale anche per Francesco Vitaglione, del Boxing Club Castellammare, che rappresenteràla campania nei kg  +91,nella categoria Youth.

Sconfitto in finale sul filo di lana Salvatore Scognamiglio al termine del più bel match del torneo. Il giovanel pugile ha dimostrato carattere e buona esecuzione di colpi alla figura con il verdetto, che poteva essere anche dalla sua parte. Si ferma alle semifinali Giovanni Esposito, nei kg 75. L’atleta della Boxe Vesuviana, malgrado un periodo di stop per motivi fisici, ha prodotto comunque un’ottima prestazione.

Fuori Torneo ha entusiasmato il pubblico presente Andrea Vangone al suo primo match così come ha fatto Hamza che ha pareggiato un bel match. Ha perso, invece, Damiano Opomia che forse ha bisogno di maggiori stimoli per tentare il salto tra i pugili Pro.

Un plauso al Presidente Vittorio Russo che ha ospitato la Kermesse nella sua palestra del Boxing Club Castellammare ed è stato premiato dal Maestro Biagio Zurlo a nome della  Boxe Vesuviana.

vai alle foto