Litigano durante il torneo dei papà e vengono messi in punizione. E’ quanto accaduto al Parco Carolina di Torre Annunziata, dove si stava tenendo una kermesse, che vedeva in campo proprio i genitori dei ragazzi iscritti alla Scuola Calcio Azzurri.

La decisione è stata del direttore tecnico Stefano Cirillo, che da sempre è vicino ai veri valori dello sport. Dopo vari spintoni e screzi il dt ha detto basta. “Non erano per nulla un esempio per i bambini. Visto che il Parco Carolina è vicino ai principi dell’educazione, ho deciso di metterli in punizione. Abbiamo così organizzato un confronto ai Salesiani di Torre Annunziata assieme al parroco don Antonio Carbone e al dottor Francesco Raia, psicologo e direttore della casa famiglia”. 

Oltre cinquanta papà, tra cui proprio lo stesso Stefano Cirillo, hanno aderito a un’iniziativa tanto singolare quanto costruttiva. “E’ stato un momento toccante e lo stesso don Antonio si è emozionato- ha aggiunto il direttore tecnico oplontino- E’ stato spiegato cosa significa per i bambini crescere per imitazione e emulazione e comportarsi bene soprattutto in una scuola calcio e in ambito sportivo. Sono orgoglioso di quanto accaduto quest’oggi”.

vai alle foto