Un operatore in scooter per aspirare le deiezioni canine. A San Giorgio a Cremano arriva lo scooter-dog, un'apparecchiatura tecnologica che consente di aspirare gli escrementi dei cani e riportare condizioni di decoro.

Il ciclomotore è stato fornito dalla Buttol, nell’ambito del servizio di igiene urbana che svolge nella città che ha dato i natali a Massimo Troisi. Sarà proprio l’azienda ad avvalersi di questo nuovo strumento per assicurare decoro e pulizia ai cittadini. Un operatore della Buttol girerà costantemente in sella al veicolo aspirando gli escrementi. Infatti, lo strumento per la pulizia funziona esattamente come un aspiratore casalingo: tramite un lungo tubo i bisogni degli animali vengono aspirati e raccolti nel baule posto dietro il ciclomotore. E’ prevista anche l’attività di sanificazione dell’area oggetto dell’intervento di rimozione, proprio attraverso il sistema tecnologico di cui è dotato lo scooter-dog. Il ciclomotore è un ibrido, infatti utilizza sia la corrente elettrica che la benzina, cosa che lo rende estremamente silenzioso ed ecologico.

Il servizio è già iniziato questa mattina. Il sindaco Giorgio Zinno, l'assessore Giuseppe Ferrara, il dirigente Raffaele Peluso e il direttore generale della Buttol, Gerardo Calabrese, hanno verificato di persona il funzionamento di questo nuovo strumento che verrà utilizzato costantemente per migliorare la pulizia di San Giorgio a Cremano.

Simbolicamente è stato dato il via al servizio in via Matteotti, perché considerata una delle strade che subisce maggiormente questo fenomeno. Ma le attività di rimozione delle deiezioni saranno effettuate naturalmente su tutto il territorio cittadino di San Giorgio a Cremano.

In ogni caso, pur considerando la presenza costante dello scooter-dog, i cittadini sono tenuti a portare con sé il kit per rimuovere le deiezioni del proprio canE.