Il calcio vive su azscore.co.it: “Olympiacos” e “Wolverhampton”

non hanno svelato il più forte

Il 12 marzo, nell’ambito di 1/8 dell’Europa League, “Wolverhampton” e “Olympiacos” greco si sono incontrati sul campo. Entrambe le squadre erano intenzionate a vincere, come il sito azscore.co.it era intenzionato al punteggio esatto della partita. Ecco perchè i tifosi si aspettavano di vedere un duro confronto tra i due club. Il gioco non si è rivelato ricco di gol, però ha portato sicuramente un sacco di vivide emozioni agli appassionati del calcio. Nelle diverse fasi della partita, lo stadio di casa di “Olympiacos” è riuscito a sopravvivere all’indignazione, alla gioia e alla delusione. Non è da dimenticare che proprio il club greco ha chiesto di far uscire “Arsenal” inglese dal torneo. Questo fatto ha dato speranza ai tifosi della squadra ospitante, i quali erano costretti a guardare la partita fuori dall’arena di casa.

La partita è iniziata senza fretta, gli avversari mostravano un’eccessiva cautela. I calciatori erano più preoccupati dell'inviolabilità della propria porta che dell'assalto ai difensori della squadra che era all'estremità opposta del campo. L’unico momento significativo nella prima metà della partita era il cartellino rosso per Semedu, costretto a finire di guardare la partita dalle gradinate dello stadio. Gli avversari sono andati in pausa con gli zeri sul tabellone, non riuscendo a soddisfare i telespettatori con un calcio efficace.

Solo notizie aggiornate su azscore con punteggio sempre esatto

Come era previsto, il secondo tempo si è rivelato più interessante. I padroni del campo hanno deciso di non chiudersi nella propria metà e, nonostante essendo in minoranza, hanno realizzato un attacco efficace. Mentre i calciatori del club greco esultavano, il sito azscore.co.it ha aggiornato l’informazione attuale stabilendo un nuovo punteggio. Per realizzare un attacco alla porta i giocatori di “Olympiacos” dovevano effettuare alcunze azioni:

  • Camara ha lanciato in avanti a Guilherme.
  • Dos Santos ha raggiunto la linea del campo e ha fatto rotolare la palla accuratamente verso la porta di “Wolverhampton”.
  • El-Arabi ha chiuso questa combinazione aprendo il punteggio della partita e cogliendo il vantaggio.

Nonostante ciò, era presto di rilassarsi, il che è stato subito dimostrato dai giocatori della squadra ospite.

“Wolverhampton” è passato immediatamente alla pressione attiva cambiando il ritmo della partita. “Olympiacos” non è riuscito a tenere la palla e al 68 minuto i difensori greci hanno vacillato. Moutinho dal calcio di rigore ha lanciato la palla a Neto, che a sua volta ha colpito il centro della porta. Prima che il portiere dei greci tornasse in sé, il punteggio sul tabellone era già cambiato a - 1:1. Vale la pena notare che il gol è stato segnato da un rimbalzo dal piede di Buhalakis. Alla fine i "lupi" hanno ottenuto un risultato accettabile e nella partita di ritorno cercheranno di mantenere il loro vantaggio puntando su 1/4 dell’Europa League.