Il Comune ha negato la Scia per i lavori nei nuovi locali individuati per ospitare la medicina nucleare del Cmo. Doccia gelata per i 70 lavoratori licenziati che speravano nei lavori nella nuova struttura per ottenere nuovamente il posto di lavoro. Una brutta notizia anche per le migliaia di pazienti che da mesi oramai vivono il disagio e che speravano in una buona notizia prima del periodo natalizio.

Ieri mattina l’ufficio tecnico ha notificato all’azienda con una pec il diniego al rilascio della Scia. Una mail di poche righe per liquidare una pratica che riguarda il destino di oltre 70 persone. Una lettera che rappresenta un vero e proprio schiaffo in faccia a lavoratori e pazienti. Dopo oltre due mesi di attesa quindi (la richiesta da parte del Cmo risale al 24 settembre scorso) e l’invio di ulteriori documentazioni richieste, il Cmo si è visto negare il permesso per i lavori nell’edificio situato accanto alla sede centrale. Una soluzione che avrebbe consentito alla famiglia Marulo di dare una prospettiva ai lavoratori licenziati, in esubero dopo la chiusura della nucleare nell’immobile sequestrato.

“Manca la documentazione richiesta e quella presente non è esaustiva” afferma l’ufficio tecnico, senza specificare cosa manchi, nonostante l’azienda abbia provveduto lo scorso 25 ottobre all’invio di documenti integrativi chiesti in un primo momento. Inoltre, si legge nella mail ci sarebbe una “discordanza tra gli elaborati grafici presentati, le planimetrie catastali prodotte e le visure camerali”, senza specificare quale sia questa discordanza individuata. Non è chiaro inoltre perché la discordanza individuata dall’ufficio tecnico (ammesso che ci sia) non sia stata fatta presente quando è stata chiesta la documentazione integrativa dando così all’azienda la possibilità di porre in essere eventuali azioni correttive. 

Tanta rabbia da parte dei lavoratori, sia quelli licenziati sia quelli che ancora lavorano, che si stanno mobilitando per una manifestazione di protesta fuori agli uffici comunali di Rovigliano domani mattina.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

L'iniziativa