E’ partita ieri la sera la raccolti fondi per ricomprare lo scooter al rider aggredito da 6 persone a calata Capodichino.

E' un napoletano di 52 anni, Gianni, sposato e con due figli, la vittima dell'aggressione. Dopo essere trascorse solo poche ore dal diffondersi del video della violenta aggressione al 50enne, la parte buona di Napoli ha dato via ad una raccolta fondi su Gofoundme. Ed è così che è stata anche superata la cifra necessaria per ricomprare il motorino.

La raccolta fondi lanciata da Vincenzo Perrella sta riscuotendo l'adesione di tantissimi napoletani dal cuore buono, rimasti sconvolti dalla violenza inaudita scagliata contro il rider, ma anche dal coraggio dell’uomo che ha cercato in tutti i modi a lui possibili di salvare il mezzo con cui il rider lavora.

In pochissimo tempo è stata raggiunta e superata la cifra adeguata per ricomprare lo scooter del rider, ma non solo, la città si è anche mossa per cercare di trovare un lavoro più adeguato al 50enne: il cuore dei napoletani è grande.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

la richiesta

il posto di lavoro

L'inchiesta

Il video shock