Il Savoia torna subito in campo dopo la sconfitta di mercoledì contro il Martina. Ad attendere la truppa di Aldo Papagni c’è il Catanzaro, una delle formazioni più in forma del momento. A dare una mano ai bianchi ci sarà anche il pubblico del Giraud, che oggi tornerà ad affollare le gradinate dopo le ultime forti proteste nei confronti di Quirico Manca. Quest’ultimo è finito nell’occhio del ciclone per aver dichiarato di non avere nemmeno un euro per pagare gli stipendi ai calciatori.

CONFERMA PER BOILINI. Ci sarà di sicuro qualche cambio rispetto alla sfida del Tursi per il Savoia. Nell’ormai consueto 3-4-3 tornerà Sirigu alla sinistra del reparto difensivo dove ci saranno Gragnaniello in porta con Checcucci e Riccio a supporto. A centrocampo conferma per Boilini, che sarà al centro del campo assieme a Saric. Sulle fasce agiranno Cremaschi e Verruschi. Nel tridente d’attacco tornerà Di Piazza con le ali che saranno D’Appolonia e Scarpa.

QUI CATANZARO. Non vuole in alcun modo fermarsi il Catanzaro che viene dalla bella vittoria contro il Foggia. Sarà il solito 4-4-2 il modulo al quale si affiderà Sanderra. Davanti a Binda la linea arretrata sarà composta da Daffara, Rigione, Ghosheh e Squillace. A centrocampo Mancuso, Zappacosta Sarr e Mounard. Infine in avanti è prevista la presenza di Razzitti e Russotto.

PROBABILI FORMAZIONI.

Savoia (3-4-3): Gragnaniello; Riccio, Checcucci, Sirigu; Cremaschi, Boilini, Saric, Verruschi; D’Appolonia, Di Piazza, Scarpa. All. Papagni

Catanzaro (4-4-2): Bindi; Daffara, Rigione, Ghosheh, Squillace; Mancuso, Zappacosta, Sarr, Mounard; Razzitti, Russotto. All. Sanderra

Arbitro: Prontera di Bologna

Assistenti: Cantiani di Venosa e Viola di Bari

Grafica Nunzio Iovene Il Cigno @rt

Lo striscione

Il pregara di Papagni