Missione compiuta: il San Michele tornerà ad aprire i battenti. Avvenuta questa mattina l’inaugurazione del campo comunale di Gragnano, paese alle falde dei Monti Lattari. Dopo un lavoro estenuante durato più di sette anni, il San Michele riaprirà le porte al calcio.

Taglio del nastro effettuato dal sindaco facente funzione Alberto Vitale e dalla squadra amministrativa gragnanese, a cui ha partecipato anche Allan, centrocampista del Napoli fresco di vittoria contro l’Udinese in campionato.

Centinaia di persone presenti, compresi i bambini degli istituti scolastici del comprensorio: è stata l’occasione giusta per salutare il campione brasiliano e il nuovo presidio sportivo gragnanese, che riabbraccerà presto le porte al Gragnano, a partire da mercoledì 11 novembre per la 13esima giornata di campionato di serie D, contro il Noto.

Entusiasta il patron del Gragnano, Franco Minopoli, intervistato con il senatore di Forza Italia e presidente della provincia di Avellino Cosimo Sibilia.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

vai al video