La dieta alimentare sana e corretta, come ben si sa, contribuisce a migliorare lo stato di salute complessivo, limita l’insorgere di malattie più o meno gravi e di patologie.

Infatti, rispettare un corretto regime alimentare, permette all’organismo di ottenere e ricevere tutte le vitamine, le proteine ed i sali minerali di cui ha bisogno per poter svolgere nel massimo delle potenzialità le varie attività quotidiane.

Perché è importante mangiare il pesce?

Non di rado, complici forse la vita frenetica ed una scarsa attenzione, si preferisce optare per una dieta monotona, caratterizzata dall’assunzione degli stessi cibi (e dei vari nutrienti) ogni giorno della settimana. Solitamente, a farne le spese di questo stile di vita è il pesce, assunto in basse quantità nonostante sia un alimento essenziale e fondamentale per il sostentamento dell’organismo.

Quando si parla di pesce, si potrebbe pensare che si faccia riferimento soltanto a quello fresco acquistato in pescheria. Ed invece, è possibile scegliere anche il pesce surgelato, come ad esempio i filetti di nasello surgelati, per beneficiare di tutti i vantaggi legati al consumo di questo alimento. Si tratta, a tal proposito, di un alimento facile da acquistare, da conservare in casa e che garantisce non solo la praticità di essere sempre disponibile ma anche la sicurezza legata alla conservazione.

A proposito della conservazione, è opportuno che venga riposto nel congelatore, rispettando le temperature e le indicazioni presenti sulla confezione. Il prodotto può essere cotto direttamente, senza la necessità di scongelarlo. In ogni caso, tutte le informazioni relative ai nutrienti, alla conservazione e via scrivendo, per legge, sono ben visibili sul retro della confezione.

Il nasello è un pesce adatto per essere consumato anche dai bambini, in quanto è caratterizzato da leggerezza ed un gusto particolarmente delicato e gradevole. È un pesce pregiato, che possiede una carne bianca, magra, tenue ma piacevole.

Il nasello potrebbe essere confuso con il merluzzo. In realtà, si tratta di due pesci simili ma non uguali. Certamente, il nasello appartiene alla famiglia del merluzzo, ma tra le due tipologie vi sono sostanziali differenze.

A differenza del merluzzo, il nasello vive in acque salate ed appartiene alla famiglia delle Merlucciidae. Generalmente, la pesca avviene nelle acque del Mar Mediterraneo, nel sud del Mar Nero e nell’Oceano Atlantico. La pesca del merluzzo, invece, avviene nelle acque fredde del nord Europa.

Quali sono i benefici legati al consumo del nasello?

Il consumo del nasello è utile per apportare ed assumere sostanze nutrienti importanti per l’organismo. Innanzitutto, è ricco di proteine, pochi grassi e tanti Omega 3. Inoltre, è un vero e proprio toccasana per i problemi legati all’apparato cardiaco.

La leggerezza e l’alta digeribilità fanno sì che il consumo sia particolarmente indicato, non soltanto per gli adulti, ma anche per i bambini sin dalla fase dello svezzamento.

Fortemente consigliato è il consumo di questo pesce nelle diete ipocaloriche, diete post – ospedalizzazione e quelle di mantenimento.