Il coraggio di osare nel segno del Made in Italy. E’ questa l’essenza della start up Officina Italica, un marchio che rappresenta uno stile di vita, un’idea romantica che esalta la grande bellezza dello Stivale. Una nuova linea cosmetica pensata e distribuita esclusivamente nelle Farmacie, ch’è sintesi perfetta tra innovazione e tradizione. Una sfida che lega Nord e Sud, quasi a voler rimarcare l’identità nazionale di un Paese che mai è sembrato veramente unito. 

IL PIENNOLO PER LA BELLEZZA DEL VISO. I tre soci fondatori, Giuseppe Fusco (farmacista di Portici, in provincia di Napoli), Tommaso Sansoni (biologo molecolare toscano) e Matteo Dal Bosco (farmacista originario del Trentino), hanno basato la loro avventura su un principio ben chiaro e inderogabile: ogni prodotto griffato Officina Italica deve rappresentare una specifica regione italiana e le sue eccellenze territoriali. E’ il caso della crema viso giorno denominata ‘O Piennolo. L’essenza, i sapori e i profumi dell’oro rosso del Vesuvio per rendere la pelle liscia e levigata e preservarla dall’invecchiamento in un trionfo griffato made in Naples.  ‘O Piennolo ha tra i suoi attivi il licopene, un antiossidante presente nei pomodori che svolge una potente azione di inibizione dei radicali liberi responsabili dell'invecchiamento cutaneo. E’ un’emulsione dalla texture gradevolissima che racchiude in sé il meglio della cosmetica che guarda all'innovazione.

Rinunciare alle texture siliconiche è stata una sfida che Officina Italica ha raccolto senza timori e i risultati ottenuti in questi mesi dimostrano che la scelta è stata molto gradita dai consumatori, sempre più attenti nel valutare i prodotti cosmetici” spiega Fusco.

LA NOVITA’. Da questa filosofia nasce anche l’ultimo progetto: un siero ultraconcentrato per il contorno occhi in cui ha avuto largo spazio la ricerca cosmetica e il desiderio di essere dermatologicamente efficaci. Il laboratorio di R&D è al lavoro da diversi mesi per mettere a punto un pool di attivi che sia in grado di offrire un'azione cosmetica concreta. Il percorso è stato molto impegnativo e ha richiesto anche il ricorso a panel test che ha dato risultati molto interessanti. L'azione di distensione della ruga all'applicazione del prodotto è immediata e dura nel tempo grazie all’impiego di peptidi biotecnologici in grado di sollecitare meccanismi cellulari fermi. La nuova referenza sarà disponibile dal 2016 in farmacia.

DAL 20 NOVEMBRE ALLA MOSTRA D’OLTREMARE. Officina Italica sarà presente all’ottava edizione di Pharmexpo, manifestazione dedicata all’industria farmaceutica del Centro-Sud Italia, che si svolgerà dal 20 al 22 novembre 2015 alla Mostra d'Oltremare di Napoli. In particolare Officina Italica sarà protagonista il 20 novembre con un convegno intitolato “Viaggio al cuore del profumo: dalla nascita della fragranza alla sua applicazione attraverso i cosmetici” (ore 14:30, sala Amalfi).  L’argomento delle profumazioni sarà affrontato sia da un punto di vista tecnico sensoriale che da un punto di vista dermatologico, anche grazie all’intervento della dermatologa dottoressa Francesca Romano.