E' stato un pomeriggio di presentazioni per il Savoia. Il primo a giungete davanti ai microfoni è stato il centrocampista Anthony Partipilo, proveniente dal Cosenza via Bari. All'esordio subito un assist per Scarpa nell'azione del pareggio contro la Vigor Lamezia. "Sono un giocatore, che ha quel tipo di caratteristiche. Ho subito trovato un ambiente unito, il cambiamento di società ha portato una ventata d'ottimismo. Abbiamo una situazione di classifica non facile, ma con questa spinta possiamo giocarcela con tutti".

Buona la prima anche per il terzino sinistro Mario Mercadante, appena arrivato dal Matera. "Posso dire di aver portato fortuna, ma il Giraud è stato la nostra arma in più. Vengo a Torre perché mi hanno voluto sia il direttore Carruezzo, che Papagni. In Lucania ero chiuso da tanti buoni giocatori, ma grazie ad Auteri ho imparato tantissimo.

Infine con un italiano perfetto Tomislav Saric ha esporto le sue prime impressioni. "E' stato importante vincere sabato, perché adesso abbiamo di sicuro un morale così alto. Sono consapevole di non aver dato il massimo e di dover lavorare ancora molto, però con la spinta attuale che abbiamo la salvezza non è impossibile".

Foto Nunzio Iovene Il Cigno @rt


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

vai al video