Chissà se a Gianluigi Donnarumma tremeranno le gambe quando domenica entrerà a San Siro per sedersi accanto a Pippo Inzaghi sulla panchina del Milan. Il quindicenne di Castellammare sarà infatti convocato per la sfida contro il Cesena, vista l’emergenza venutasi a creare in casa rossonera. Classe ’99 e cresciuto nel florido vivaio del Club Napoli di Castellammare di Stabia, Gianluigi sta seguendo le orme del fratello Antonio, anche lui passato per Milanello ed ora a Genova come secondo di Perin.

La giovane promessa degli Allievi Nazioli è stata lanciata da Christian Brocchi che crede fortemente nelle sue doti fisiche (è già alto 1,97) e tecniche. Oggi Donnarumma avrebbe dovuto svolgere un’amichevole con l’under17 dell’Italia, ma il Milan è riuscito a trattenerlo per farlo allenare con la prima squadra. Per giocare domenica avrà bisogno anche di un certificato medico che riscontri il fatto che possa scontrarsi con atleti più grandi, ma non sarà un problema. Già seguito con attenzione dalla Viesse Sport dei cugini Raiola Donnarumma punta a diventare un astro nascente del calcio italiano. 


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"