Un'auto distrutta e due danneggiate: è il bilancio della 'notte di fuoco' in via Oplonti. I carabinieri e i vigili del fuoco sono intervenuti a seguito di una segnalazione, in quanto sul posto c'era già una grossa vettura in fiamme. Si tratta di un suv Hyundai, che dagli accertamenti dei militari risulta intestata a Lucia Gallo, moglie di Giovanni Colonia (attualmente detenuto) e con una vicinanza al clan Gallo. Il rogo ha avuto conseguenze anche sulle due vetture posteggiate vicino alla macchina della Gallo, che però non hanno riportato danni eccessivi. Intanto sono in corso indagini per avere maggiore chiarezza sull'origine dell'incendio.