In giro da sorvegliato speciale, con uno sfollagente, un tirapugni e due coltelli.

E’ la scoperta fatta dai carabinieri di Pompei durante un controllo del territorio. I militari dell’Arma hanno arrestato Antonio Iervolino, un 26enne di Poggiomarino già noto alle forze dell’Ordine.

Il ragazzo, sottoposto a sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, è stato sorpreso in via Sacra in violazione degli obblighi imposti. Era inoltre in compagnia di un 20enne incensurato e di un 25enne pregiudicato. Questi 2 sono stati denunciati a piede libero perché trovati in possesso di 1 sfollagente telescopico, di 1 tirapugni e di 2 coltelli.