Stanotte gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Corrado Barbagallo hanno visto un cassonetto in fiamme e una persona che, con uno zaino sulle spalle, osservava l’incendio divampare.

I poliziotti, insospettiti, hanno controllato il giovane trovandolo in possesso di un accendino, un martello, una tronchese e un martello frangi vetro; inoltre, tramite la Centrale Operativa, hanno richiesto il supporto dei Vigili del Fuoco per spegnere il fuoco.

L'uomo, un 26enne napoletano con precedenti di polizia, è stato denunciato per incendio e possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso nonché sanzionato per inottemperanza alle misure anti Covid-19 poiché trovato fuori dal proprio domicilio oltre l’orario consentito.

FOTO REPERTORIO