Un amaro sfogo, una presa di coscienza ed una richiesta d’aiuto ai fans. Con un lungo post il noto rapper Clementino, ha pubblicato ieri sul suo profilo Facebook le foto della sua macchina data le fiamme sotto casa da sconosciuti.

Nel lungo post, il cantante si interroga sul perché del gesto, cosa possa aver scatenato un’azione di inaccettabile e gratuita cattiveria nei suoi confronti.

Clementino, non riesce proprio a capire il perché di questo gesto, professando la sua disponibilità verso tutti e l’amore per la sua terra che ha sempre contraddistinto i suoi lavori musicali.

Questo il post pubblicato dal cantante:

“Eccomi qui!

Visto il lavoro che faccio non sono abituato a stare zitto , piuttosto mi faccio ammazzare...

Ho pensato .. Che faccio posto le foto? E poi? Cosa succederà ? Ma il coraggio deve far parte della mia vita altrimenti non si va avanti.. Bene..

L'altro ieri notte fuori casa mia a Faibano di Camposano (Un piccolo paese in provincia di Napoli) mi hanno bruciato l'auto ...

Io non ho debiti con nessuno e non ho mai fatto male a nessuno e quindi mi chiedo

PERCHÉ ???

Forse perché non ho fatto qualche collaborazione musicale a qualcuno?? Può essere.

Forse perché nella mia regione tutti mi vogliono bene perché canto per questo popolo e fa girare le scatole a qualcuno?? Può essere.

La mia unica colpa è quella di essere forse troppo disponibile con tutti (chi mi conosce lo sa! ) forse la mia colpa è quella di appartenere ad una famiglia di brava gente. Boh? ?

Questo è il ringraziamento per aver sempre cantato in nome del mio popolo , per aver rappresentato il disagio della mia città attraverso la musica (e anche tra qualche giorno a Sanremo).

Cosa devo fare?? Devo andare ad abitare lontano per scappare da questa giungla ??

Ditemi il vostro parere amici....”

 

 

 


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

All Night Long