Un uomo di 66 anni è morto ieri sera sull’autostrada A3, Napoli-Salerno, investito da un’Opel Vectra.

Secondo la prima ricostruzione fatta dai soccorritori giunti sul posto, la polizia stradale di Angri, i vigili del fuoco ed il 118, l’uomo, R. P., è sceso dalla sua Toyota Yaris in seguito ad un tamponamento avvenuto tra i caselli di Ercolano e Torre del Greco, in direzione Salerno. Proprio in quel momento è sopraggiunta la terza auto, la Vectra, che non ha visto il sessantaseienne, investendolo in pieno.

L’uomo sarebbe morto sul colpo.