Un ringraziamento di cuore per avergli salvato la vita. Carlo Balzamo, infermiere dell’ospedale San Leonardo di Castellammare, è stato dimesso dal Covid Hospital di Boscotrecase, dopo quasi un mese.

Prima di lasciare il Sant’Anna-Madonna della Neve ha voluto scrivere una lettera per i suoi colleghi, divenuti degli Angeli Custodi. “Non posso essere dimesso senza aver fatto prima una cosa che è dettata dal mio animo. E’ stata durissima, ma se non fossi venuto qui quella sera del 2 aprile al pronto soccorso di Boscotrecase, ebbene cosa ne sarebbe stata della mia vita.

Ma questa efficace ed efficiente equipe di operatori sanitari (tutti compresi, da quella sera in emergenza prima e con terapie mirate durante e dopo, mi hanno ridato la gioia e la felicità persa, nonché modo di riabbracciare di nuovo i miei cari. Questo grande gesto sarà sempre presente nel mio cuore, perché indelebile, come i vostri volti che non dimenticherò mai, e come mai mancheranno da parte mia le dovute preghiere per il vostro rischio in questo terribile periodo di pandemia per essere in prima linea e che meritate molto di più di una misera indennità di rischio infettivo.

Sarete presenti sempre nel mio animo e cuore perché divenuti i miei Angeli Custodi: vi voglio bene. Il vostro collega e sindacalista Cisl Carletto Balzamo”.