Insulti razzisti a un calciatore di colore e all’arbitro a fine partita. Denunciato un 55enne a Portici.

Domenica scorsa gli agenti del Commissariato di Portici–Ercolano, durante i servizi di ordine e sicurezza pubblica presso lo stadio San Ciro a Portici, hanno notato un uomo che, al termine dell’incontro di calcio,  ha iniziato ad insultare  l’arbitro e un giocatore di colore di una delle due squadre mentre rientrava negli spogliatoi.

L’uomo è stato denunciato per propaganda e istigazione a delinquere per motivi di discriminazione razziale etnica e religiosa; inoltre, gli operatori hanno accertato che l’uomo era stato colpito da due DASPO nel 2000 e nel 2007.