Incassavano i soldi dei bolli auto dei propri clienti, senza mai effettivamente effettuare le pratiche. Al termine di una attività investigativa, i carabinieri di Torre del Greco hanno messo i sigilli ad una agenzia di pratiche auto e denunciato il titolare per peculato e truffa. Le indagini sono partite dopo la denuncia di numerosi clienti che si sono visti recapitare a casa le richieste di pagamento, con relativa mora, per pratiche automobilistiche, in particolare bolli auto, che avevano regolermente pagato presso l'agenzia a cui ora i militari dell'Arma hanno posto i sigilli.