Irma Testa arriva a Tokio per le Olimpiadi e saluta l’arrivo nella capitale giapponese con un post sui suoi profili social. Quattro anni fa era l’unica pugile italiana a competere ai Giochi, adesso ne sono quattro. “Questa è la mia seconda olimpiade – scrive la campionessa L’emozione però, è sempre la stessa. Quando sono scesa dall’aereo ed ho realizzato che era vero e non stavo sognando, ho pensato subito al percorso che ho fatto per essere qui.

Un percorso durato 5 anni questa volta. Che mi ha regalato tante cose. Mi ha fatto crescere, sognare, soffrire e gioire con la mia squadra. A Rio ero da sola, l’unica donna. Ora siamo in 4. Condividere questo percorso con le mie compagne di squadre rende tutto più bello. Guardo loro e sono grata per quello che abbiamo fatto insieme. Abbiamo aggiunto delle pagine di storia nel libro della boxe, che fino ad oggi, è stata sempre raccontata da maschi. Per una volta, a scrivere e raccontare, siamo noi donne. Regalando poesia e bellezza”.