Un inizio di stagione col freno a mano tirato per i ragazzi allenati da Fabio Caserta, una zona bassa della classifica ed il rischio di giocare i playout a lungo vissuto dai tifosi campani che ormai si erano rassegnati ed erano abbandonati all’idea di vivere una stagione di grandi sofferenze, fino agli ultimi due mesi che hanno riportato speranza, entusiasmo e soprattutto grandi risultati dalle parti di Castellammare.

Perché le ultime otto partite della Juve Stabia hanno rappresentato un filotto tra i più positivi dell’intero campionato di Serie B, tale da rendere possibili voli pindarici fra i tifosi della squadra, che adesso guardano alla zona playoff con la stessa distanza di punti che li separa da quella playout. Un qualcosa di impensabile sino alla sosta natalizia, resa possibile dalle quattro vittorie ed una sola sconfitta nelle ultime otto giornate, quella tra le mura amiche contro il Perugia. Ecco perché la speranza di poter vivere la prossima difficilissima sfida contro un Crotone secondo in classifica è decisamente più forte e convincente di quanto non fosse sino a poco tempo fa, visto anche il carattere che ha portato i campani alla vittoria contro l’Ascoli.

Non a caso il quadro delle quote relative alla prossima giornata del campionato di Serie B rende merito al felice momento della squadra campana, la cui vittoria in casa è data a 2.95 da bwin, mentre quella dei pitagorici viene quotata a 2.40.: pareggio fra le due compagini segnato invece a 3.20. Una Juve Stabia alla costante ricerca di un equilibrio in campo che sembra però difficile da trovare, nonostante i recenti passi avanti in termini di risultati.

La squadra di Caserta infatti può vantare uno dei migliori attacchi del campionato, soprattutto grazie alla già raggiunta doppia cifra del cannoniere Francesco Forte: il reparto difensivo però piange ed è il terzo peggiore di tutto il torneo cadetto. Per un salto di qualità sarà fondamentale nell’ultima parte di stagione trovare la giusta compattezza fra reparti ed una solidità difensiva che è spesso mancata in particolar modo ad inizio stagione, momento da cui la porta inviolata è rimasta a lungo un miraggio.

Il prossimo match contrappone i campani ad una delle grandi protagoniste del campionato e, considerando ormai il Benevento dei record come una squadra fuori categoria, il Crotone si presenta come la prima delle altre, dunque un impegno davvero complicato per la Juve Stabia. La zona playoff è però distante appena quattro punti, una distanza mai stata così breve e che ha portato enorme entusiasmo in città, che ha tirato un sospiro di sollievo nelle ultime giornate dopo aver patito a lungo le zone basse di classifica a inizio campionato.

Ora i playout sono lontani come mai era accaduto prima da inizio anno, ragion per cui i ragazzi di Fabio Caserta potranno scendere in campo con meno ansia e più libertà mentale, esprimendo quel gioco offensivo che a tratti ha saputo esaltare e divertire anche in modo funzionale, con risultati che negli ultimi due mesi vedrebbero i campani proiettati in piena zona promozione.