Mister Gaetano Fontana, alla vigilia del match col Catania ha analizzato le insidie della gara di domani, soffermandosi sul post-gara di Taranto: “Quello che è successo a Taranto non l’ho mai visto. Sembrava una campagna elettorale anche perché fino all’ultimo intervento non mi ero accorto di avere una persona dietro di me. Il fatto che alcune persone che non conosco parlino di noi e di me, vuol dire che probabilmente non hanno niente di meglio da fare. Io lavoro sulla mia squadra e non ho tempo per leggere o parlare di altre squadre. Credo che sia una strategia per togliere attenzioni sulle altre squadre. Il Catania sta recuperando bene con grande merito. Hanno grandi valori e possono puntare ai play-off. Il Catania può fare come la Fermana che beffò noi e il Palermo. Penso che sia al livello di Lecce, Matera e Foggia. Noi siamo lì per stuzzicare gli altri e a marzo si vedrà. Domani spero di vedere un atteggiamento mentale diverso rispetto alla gara d’andata. Ora non stiamo correndo nella maniera giusta in campo e dobbiamo migliorare. Quindi dobbiamo concentrarci sul nostro obiettivo e far bene. Dopo Taranto abbiamo lavorato bene e speriamo di far bene. Noi rispettiamo il Catania che ha entusiasmo e giocatori di categoria superiore. Ovviamente dipende anche da ciò che siamo in grado di fare. Sarà una partita da giocare con calma e cattiveria agonistica allo stesso tempo. Il Catania ha giocatori offensivi di grande valore, quindi dovremo puntare sui singoli che possono risolvere la gara tramite l’organizzazione di squadra.”

Fonte foto Ss Juve Stabia Spa


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"