LA GARA – Nessun cambio nella formazione di Gaetano Fontana, tranne l’inserimento di Francesco Lisi al posto di Tommaso Cancellotti, il quale è stato assente per problemi familiari. Al 4’ la Juve Stabia apre la partita: Ripa riceve palla in area, colpisce di testa e batte il giovane Chiriac per la rete dell’1-0. Al 17’ le vespe si avvicinano al raddoppio con un colpo di testa di Atanasov che finisce di poco fuori. Un’altra occasione per i gialloblù arriva al 42’ con Sandomenico che lanciato sulla fascia sinistra prova la conclusione ma il portiere avversario è bravo a deviare il tiro in calcio d’angolo. Il primo tempo si conclude con il risultato momentaneo di 1-0 per la Juve Stabia. La seconda frazione di gioco si apre con il raddoppio della squadra di Fontana con Izzillo che con la sua conclusione batte Chiriac. Al 55’ il tecnico del club di Castellammare sostituisce Marotta con Yaya Kanoute. Al 62’ vengono espulsi il vice allenatore e il direttore sportivo della Paganese. Dopo 6’ arriva la rete della Paganese con Camilleri che sfrutta una disattenzione generale della difesa delle vespe e accorcia le distanze. Il match si fa difficile per gli uomini di Fontana che sono costretti più volte a difendersi. Al 90’ viene espulso anche il coordinatore dell’aria tecnica biancostellato. La partita si conclude dopo 4’ minuti con la vittoria per 2-1 della Juve Stabia che “vola” momentaneamente al secondo posto in attesa del match di questa sera fra Foggia e Monopoli. 

Fonte foto Ss Juve Stabia Spa


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"