Allo stadio Enzo Mazzella di Ischia la Juve Stabia si impone per 1-0 grazie ad un gol di Abou Diop a inizio ripresa e ipoteca la salvezza.

LA GARA – Il primo tempo si presenta molto monotono e privo di azioni salienti. Al 1’ Rubino si invola verso la porta di Russo ma Navratil riesce ad evitare il tiro verso la porta. Al 21’ Kanoute viene ammonito per simulazione in area di rigore. Al 36’ Gomez da circa 30 metri prova la conclusione ma il portiere avversario è bravo a parare la sfera in due tempi. Al 39’ Diop approfitta di un errore della difesa ischitana, anticipa Iuliano ma il suo tiro colpisce la traversa. Al minuto 43 su un cross proveniente dalla sinistra Russo esce male ma rimedia con una gran parata sul tiro a botta sicura di Di Vicino.

Al 50’ La Juve Stabia sblocca la gara con Diop che è abile a raccogliere un tiro di Del Sante deviato dalla difesa ischitana e di destro fulmina Iuliano con una botta sotto la traversa. Al 56’ su cross di Bruno, Manna si coordina al volo e calcia di destro ma Russo è attento e blocca. Al minuto 62 Gomez intercetta un tiro deviato di Obodo e prova a girare in rete di destro ma Iuliano para. Al 76’ l’Ischia va vicinissima al pareggio con Kanoutè che si esibisce in un’azione personale e poi conclude di destro con la palla che esce di poco alta. All’ 81’ miracolo di Russo sul tiro di Acampora che da ottima posizione conclude di destro verso la porta stabiese. Dopo quattro minuti di recupero la gara termina con le Vespe vittoriose per 1-0. Una vittoria che proietta gli uomini di Zavettieri a 39 punti verso una salvezza tranquilla. L’Ischia invece resta ancorata al penultimo posto con 21 punti. 

Fonte foto Ss Juve Stabia Spa


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"