Quando, poche ore fa, sono arrivati i vigili del fuoco ed i carabinieri si era temuto il peggio: che i reperti fossero stati rubati dopo aver ingaggiato un conflitto con la guardia giurata. Eppure, contro ogni previsione, alla mostra dei reperti di Oplonti a Torre Annunziata non era successo nulla di tutto questo. Palazzo Criscuolo, la sede dell’evento, non aveva subito alcun attacco. Semplicemente la guardia di turno non aveva ancora aperto il portone per motivi ignoti.

Le forze dell’ordine, dopo aver forzato l’ingresso, hanno consentito l’accesso alle scolaresche che aspettavano di vedere l’esposizione.

Raffaele Perrotta e Alessio Barco

Apertura straordinaria

Apertura no stop il primo maggio

Il finanziamento dell'Ente

Il commento di Alfano

Gli ingressi al 31 marzo

Starita: 'Mostra prolungata'

Il monito dei 5 Stelle

Gli studenti alla mostra

La nostra risposta

Mostra, questa sconosciuta

Niente pubblicità anche a Pompei e Boscoreale

Il commento di Osanna

Starita: 'Il palazzo sede museale permanente'

L'inaugurazione l'11 marzo

'Dopo la mostra, il museo in città'

La Regione sblocca il finanziamento

Mostra rimandata al 30 novembre

La dedica a Khaled al Assaad

Bocciato 'Le vie di Oplonti'

Approvato il finanziamento

Gli 'Ori di Oplonti'. Il commento di Irlando

La mostra degli 'Ori di Oplonti'