Dal Dom Pérignon alla pizza Margherita. Il re del ‘Billionaire’ sale in cattedra e insegna ai pizzaioli napoletani come vendere la pizza. E non solo: l’imprenditore – neo-esperto panificatore – boccia la celebre ‘tonda’ partenopea: “Troppo contorno e molto lievito”. Casus belli dello scontro il video provocatorio di Briatore pubblicato su Instagram. “Questi signori che vendono una pizza a 4-5 euro, cosa mettono in queste pizze?”

La domanda ha innescato un’inarrestabile polemica – ancora in atto - che ha suscitato l’ira dei pizzaioli napoletani. Vincenzo Pagano - proprietario della famosa pizzeria “Casa Caponi” a Torre Annunziata - replica all’imprenditore del Billionaire: “Briatore è un grande esperto di marketing e da abile comunicatore ha capito che poteva sfruttare Napoli. Questa è un’operazione studiata a tavolino.

Si è lanciato da poco nel settore, pur non avendo competenze. Fregandosene del valore tradizionale della pizza e mancando di rispetto ai napoletani, pensa bene di sfruttare il potere mediatico di Napoli per farsi pubblicità”.  – Spiega Pagano. 

“Affermare che la pizza di quattro o cinque euro sia di scarsa qualità è una grave offesa a migliaia di pizzaioli e di famiglie che lavorano in questo mondo”, conclude l’imprenditore. Nel noto locale romano ‘Crazy Pizza’ – di proprietà di Briatore - la pizza non è affatto “il cibo del popolo”. Lo dimostrano i prezzi: 15 euro per le pizze classiche, 25 euro per una bufalina, e 65 euro per la Pata Negra. Vincenzo Pagano – nonostante sia in contrasto con il disegno imprenditoriale di Briatore - prende le distanze dai colleghi ‘troppo orgogliosi’ che hanno contribuito ad alimentare la polemica: “Briatore prova ad accendere i riflettori sulle proprie attività perché ha capito che in questo momento storico gli imprenditori sono in difficoltà. C’è un evidente rialzo dei prezzi che ha colpito tutti. Questa è una nota positiva della polemica. Briatore ha capito che bisogna dare maggiore valore al prodotto e alle materie prime, ma non tutti lo hanno capito”. 


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

LA REAZIONE

la finta polemica