Vintage è un termine che viene usato come attributo per capi e accessori di moda. In particolare definisce qualità e valore di un oggetto indossato o usato almeno vent’anni prima del momento attuale. Si può riferire anche a oggetti di secoli passati e, quindi, non definisce solo accessori che risalgono al ventesimo secolo. Questo termine viene utilizzato anche per identificare il valore degli orologi di lusso per i quali, la categoria vintage, sussiste una forte domanda da parte dei collezionisti.

Acquistare orologi vintage: collezione, investimento, moda

Acquistare orologi vintage certificati disponibili subito è il modo più conveniente per portare a casa pezzi di vera qualità, in ottimo stato e, soprattutto, garantiti dalle certificazioni del rivenditore. Difatti sono orologi che possono avere costi inferiori proprio perché sono di seconda mano anche se, in alcuni casi, i cronografi vintage possono essere anche più costosi di quelli nuovi, freschi di laboratorio.

La moda del collezionismo vintage esiste un po’ da sempre. Tuttavia trova grande interesse di questi tempi, soprattutto da parte della generazione dei millennials. Per questa tendenza sono stati coniati due termini che identificano proprio il gusto di acquistare e collezionare pezzi del passato che hanno una grande storia da raccontare.

I valori che si celano dietro l’orologio vintage

I termini, rispettivamente “pre-owned” e “pre-loved” identificano proprio un principio, una sorta di indirizzo “filosofico” della collezione. Tradotti letteralmente questi due termini significano pre-posseduto e pre-amato e identificano proprio il gusto di indossare e collezionare un bene del passato, il cui valore risiede proprio nella storicità.

Ovviamente la dicitura vintage non rappresenta un disvalore dal punto di vista delle condizioni di conservazione. Quando parliamo di orologi di lusso usati è davvero raro trovarne di danneggiati o palesemente usurati. Ecco perché la rivendita di orologi vintage trova successo soprattutto nelle piattaforme digitali certificate, grandi marketplace globali che fanno incontrare in modo prolifico domanda e offerta.

Acquisti sicuri e garantiti sui marketplace certificati

Da un lato queste piattaforme acquisiscono orologi rivenduti da terzi mentre, dall’altro, li rivendono ai collezionisti interessati offrendo una serie di garanzie. A tale proposito gli orologi di lusso di seconda mano e di categoria vintage, prima di essere messi in vendita, devono essere analizzati scrupolosamente, il che assicura qualità e originalità presso i rivenditori certificati.

In secondo luogo l’acquisto di questi pezzi da collezione dà diritto ad un certificato di garanzia, un'ulteriore sicurezza per tutti gli acquirenti, specialmente per chi muove i primi passi in questo tipo di collezionismo. Il prezzo è stabilito in base a molteplici fattori tra i quali troviamo la referenza e, dunque, annata, modello, marchio, condizione e così via.

Vintage: un valore che piace soprattutto ai più giovani

Il collezionismo di orologi vintage è anche piuttosto conveniente, specialmente per chi non dispone di budget sostanziosi da investire in orologi nuovi di zecca. È proprio questo fattore ad aver influenzato in modo decisivo la crescita del mercato di seconda mano, soprattutto online, dove si trovano la maggior parte dei clienti della generazione millennials. L’acquisto pre-loved, tra l’altro, sposa i principi della sostenibilità cari proprio a questa nuova generazione di collezionisti e contribuisce a creare il dinamismo di cui il mercato degli orologi vintage sta beneficiando in questi anni.

 


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"