Informare e formarsi in rete, un processo sempre più diffuso che coinvolge diversi utenti ed in campi più disparati. Sono sempre più coloro i quali si affidano al web per ampliare lo spettro delle proprie conoscenze navigando tra le pieghe di un mondo che comunque è bene prendere con le pinze.

Il concetto di internet è nato proprio per rappresentare una fonte di diffusione e condivisione di notizie: secondo oltre la metà degli italiani, ciò che si trova sul web è sempre attendibile, anche molto più dei tradizionali giornali che un tempo erano l’unica fonte di conoscenza.

Ovviamente ciò non rappresenta il vero ed anzi nell’epoca della fake news è quanto di più lontano dalla realtà possa starci. A discapito della diffusione della tecnologia multimediale, che nel nostro paese è sempre andata a rilento, l’Italia si classifica al sesto posto della classifica europea per quanto riguarda la fiducia che i cittadini ripongono nella rete. In sostanza ciò che transita sul web viene preso quasi come oro colato.

Quali sono i settori per i quali ci si informa (e, in alcuni casi, ci si forma) di più? Detto delle notizie che trovano terreno fertile nel mondo di internet, una tendenza, anche potenzialmente pericolosa, che si sta diffondendo è quella di informarsi su questioni di salute: gli italiani si rivolgono al web spesso e volentieri finanche per curarsi.

Ci sono poi coloro i quali usano internet come un’occasione di crescita per acquisire nuove competenze anche in settori altamente tecnici: è il caso degli investimenti, per i quali internet ha rappresentato una sorta di gallina dalle uova d’oro. Con la diffusione del trading online sale il numeri di utenti che tenta la sorte creandosi una cultura sul tema su siti e portali di settore, come ad esempio Tradingonlineguida.com.

Va ricordato che quanto fin qui detto rappresenta una tendenza che è stata rinforzata in modo evidente dalla diffusione dei telefonini intelligenti, gli smartphone che consentono di essere connessi alla rete 24 ore su 24. Ed ecco che ogni momento della giornata, in qualunque luogo ci si trovi, diventa occasione per controllare le notizie in rete, per informarsi su un dato argomento, per collegarsi a siti di gioco o scommesse e perfino, come si diceva sopra, per accedere ai principali mercati finanziari andando ad investire i propri soldi.

Una rivoluzione enorme che ha portato internet a rappresentare una sorta di post verità: un’arma a doppio taglio perché se la rete ci rende liberi ed è fonte di informazione infinita, condivisibile ed accessibile a chiunque, i rischi legati alla qualità di quello che circola sul web sono ormai noti.