La crisi le ha ridotte a dormire in una vecchia Fiat 500. Chiara e Francesca, nomi di fantasia per due sorelle di San Giorgio a Cremano (Napoli) di 50 e 40 anni, da tre mesi hanno scelto l'auto come giaciglio non potendosi più permettere di mantenere la casa che avevano in affitto. La loro disavventura è cominciata quindici anni fa con la morte dei genitori. La casa di proprietà venduta per andare in affitto in una casa più piccola fino a quando "ad un certo punto non ci è stato più possibile pagare le mensilità''. Da qui la scelta di dormire in strada. ''Ci siamo rivolte al Comune di San Giorgio - raccontano - ma ci hanno detto che alloggi disponibili non ce ne sono''. Da maggio una 'Fiat 500' vecchio modello è la loro casa. ''Vogliamo una casa vera ma soprattutto un lavoro'' chiedono.