Minorenne arrestato a Torre del Greco dopo il furto avvenuto in un appartamento di una zona periferica. In manette è finito un 16enne, già noto alle Forze dell'Ordine e che risulta domiciliato presso il campo rom del quartiere napoletano di Secondigliano.

Nel tentativo di sfuggire all'arresto, ha opposto resistenza ferendo leggermente dei Carabinieri dell'aliquota Radiomobile intervenuti sul posto. È accusato di furto aggravato, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

I fatti si sono verificati in via Pagliarone, zona periferica della città vesuviana. Il minore è stato sorpreso all'esterno di una casa abitata da un ventinovenne dove aveva effettuato il furto insieme ad alcuni complici in via di identificazione.

La perquisizione eseguita sul giovane ha portato al recupero degli oggetti preziosi appena rubati, prontamente restituiti al legittimo proprietario, e di arnesi utili per lo scasso. L'arrestato è stato portato nel centro di prima accoglienza del viale Colli Aminei di Napoli.