Cantieri aperti a Boscoreale. A causa di alcuni lavori alla rete elettrica e al sistema fognario cittadino è stato istituito un nuovo piano traffico per cercare di limitare i disagi ai cittadini.

Il primo provvedimento riguarda via Cangiani per i lavori alla rete fognaria. La strada, dal 20 ottobre al 30 dicembre dalle ore 7.30 alle ore 18.00 (escluso i giorni festivi), dal civico 130 fino all’incrocio con via Visconti, sarà soggetta a restringimenti della carreggiata ad una corsia per uso cantiere stradale, con senso unico alternato e divieto di sosta da ambo i lati.

Il secondo provvedimento riguarda diverse strade, come via Vesuvio, via Promiscua, via Barone Massa e via Gramsci per lavori alla rete elettrica interrata e conseguente rifacimento del manto stradale.

Nei giorni 18 e 19 ottobre dalle ore 07.00 alle ore 18.30, su via Vesuvio e via Promiscua, fino all’intersezione con via Barone Massa, sarà istituito il divieto di transito e di sosta veicolare su ambo i lati. Per i veicoli provenienti da via Panoramica, all’intersezione con via Vesuvio, ci sarà l’obbligo di proseguire diritto. Per i veicoli provenienti da via Promiscua in direzione Nord, all’intersezione con via Barone Massa, disposto l’obbligo svolta a destra. Per i veicoli provenienti da via Papa Giovanni XXIII, ci sarà l’obbligo di percorrenza di via Barone Massa all’intersezione con la predetta, eccetto i residenti.

Nei giorni 20 e 21 ottobre, dalle ore 07.00 alle ore 18.30 su via Barone Massa, nel tratto compreso tra via Promiscua e via A. Gramsci, sarà disposto il divieto di transito e sosta veicolare su ambo i lati. Per i veicoli provenienti da via Promiscua qualunque direzione, all’intersezione con via Barone Massa, disposto l’obbligo di proseguire diritto.

Per il 22 ottobre dalle ore 9.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 18.30, in via Antonio Gramsci è stato disposto il divieto di transito e di sosta veicolare su ambo i lati. Per i veicoli provenienti da via Papa Giovanni XXIII, all’intersezione con via Barone Massa, disposto l’obbligo di proseguire diritto eccetto residenti in via Piazzale Giuseppe di Vittorio.