Le Fonti Awards è un format televisivo di respiro nazionale e internazionale con un palinsesto orientato su temi come economia, finanza, legge. A questo format si affiancano eventi di importanza mondiale cui partecipano figure di spicco dei suddetti settori. Ogni anno a questi eventi vengono attribuiti premi internazionali che mettono di fronte agli occhi di tutto il mondo il prestigio, la competenza, il carisma alcuni personaggi della business community. La visibilità istituzionale attribuita con tali premi di fronte alla comunità degli investitori di tutto il mondo e l’esposizione mediatica hanno ovviamente enormi vantaggi sotto diversi punti di vista.

In questo 2020 particolare non si sapeva se si sarebbe riusciti a far svolgere l’evento e se quindi ci sarebbe stato anche per quest’anno qualche vincitore, ma alla fine è stato possibile. Con le giuste misure di sicurezza preventive l’evento si è in qualche modo svolto, anche se non presso gli studi della rete a Milano come sempre, ma in live streaming. Alla fine quindi anche ai tempi del Covid, il 18 giugno scorso, in diretta tv su Le Fonti TV, questi importanti premi sono stati assegnati.

Alcuni dei vincitori Le Fonti Awards Insurance

Le Fonti Awards, in questa sua emozionante, nonché particolare decima edizione, ha attribuito importanti premi in questo 2020 nel settore assicurativo, mettendo in risalto nuove personalità di spicco, ma anche confermandone di già note in tutto il mondo. Fra le aziende che hanno ricevuto premi c’è AXA Assicurazioni, il cui CEO Patrick Cohen ha ricevuto il premio CEO dell’anno e che si è aggiudicata il premio per Progetto dell’anno Insurance Diversity.

Progetto Innovativo dell’anno Insurance Ramo Salute è stato dato a UniSalute. Generali Italia ha vinto il trofeo Eccellenza dell’Anno Insurance Comunicazione e Marketing e Afi Esca Italia il Credit Protection Insurance. Altri premi sono stati vinti da AIG Europe, Coface Italia, DAS, Alleanza Assicurazioni, Bene Assicurazioni.

CEO dell’anno: un premio riconfermato ancora una volta

Vincere un premio una volta è di certo un prestigio, vincere lo stesso premio più volte vuol dire veramente essere un top manager brillante. La soddisfazione di questo ce la può raccontare di certo Patrick Cohen di AXA Assicurazioni, confermato ancora una volta nel comparto assicurativo CEO dell’anno, anche per il 2020. L’amministratore delegato della compagnia di assicurazioni ha mostrato di nuovo a tutto il mondo di saper mettere in atto strategie vincenti, anche in un momento delicato come quello in corso. Cosa che di certo non è cosa da tutti.

In un mondo, quello assicurativo, dove la competizione è alta perché ci sono veramente moltissime compagnie oggi al mondo, riuscire a prendere un premio come questo e per ben due volte non è una cosa che può passare inosservata, soprattutto se parliamo di un anno come questo nel quale sono cambiate le regole dei giochi, in cui è cambiato, il mondo, le persone e le loro insicurezze. Il risvolto della pandemia sul mondo assicurativo, come in altri settori, si è di certo fatto sentire.