Venerdì 11 settembre, come preludio al comizio che terrà a Napoli a Piazza Matteotti alle ore 18, il leader della Lega Matteo Salvini, alle ore 11.15, farà tappa a Torre del Greco per conoscere la città ed i cittadini torresi, con un passaggio nello storico mercato al Largo Santissimo, conosciuto ai più con il nome di Piazzetta, per apprezzare le tradizioni ed i costumi della quarta città della Campania, e poi proseguire verso l'incrocio Corso Vittorio Emanuele/Via Roma, altezza fontana, per un saluto a tutta la città.

"Mentre altri rimangono chiusi nei palazzi attaccati alle loro poltrone, noi, con il nostro leader Matteo Salvini, siamo tra i cittadini torresi siamo tra la gente, per sentire e toccare con mano il disagio che stanno  vivendo i cittadini torresi da almeno 50 anni per colpa di una  cattiva gestione politica ed amministrativa dei nostri rappresentanti politici che avrebbero dovuto investire in politiche di sviluppo ed invece ci hanno completamente abbandonati, pensando soltanto a mantenere saldo il proprio potere a discapito della nostra comunità". Così Maria Gabriella Palomba a nome di tutta la segreteria cittadina della Lega.

“Erano anni – spiega il consigliere comunale Luigi Mele - che non si vedeva in città la presenza di un leader di un partito nazionale, questo è motivo di grossa soddisfazione per tutti noi che, da non molto, abbiamo aderito alla Lega. Questo significa che c'è considerazione e rispetto per la nostra città”.

Dello stesso avviso anche l’altro consigliere comunale del Carroccio, Mario Buono, che chiosa: “La venuta di Salvini a Torre del Greco dimostra la sua vicinanza alle istanze del territorio. Caso unico, da vent’anni a questa parte, la presenza del leader del primo partito in Italia nella nostra città”.

Vicinanza del partito al territorio, vorrei ricordare ai cittadini tutti ma anche agli altri esponenti politici di questa città che da almeno un ventennio non veniva a torre un esponente politico di rilevanza nazionale seppur 4a città della Campania

“Vi aspettiamo per il primo grande comizio in una piazza del capoluogo campano. In piazza con Matteo Salvini per dire basta a De Luca, alle clientele, all’immigrazione irregolare e clandestina. La Campania può svoltare con la Lega e il suo leader, Matteo Salvini”, concludono dalla segreteria della Lega di Torre del Greco.