E’ stata giornata di presentazioni in casa Savoia. A parlare per la prima volta alla stampa torrese sono stati Vito Leonetti, Alexis Ferrante e Gabriele Boilini.

Il primo giunto dalla Primavera del Bari ha subito spiegato qual è stato il suo impatto con la piazza. “Sono arrivato solo da pochi giorni e ancora devo conoscere gran parte dei miei compagni. Spero di ripagare la fiducia riposta in me segnando tanti gol”. Gol che ancora devono arrivare per Ferrante, che spera di mettere presto fine a questo digiuno. “Quando non si va in rete per tanto tempo diventa un’ossessione, spero di arrivarci molto presto”. Infine il mediano ha ribadito la scarsa conoscenza coi propri compagni. “Devo ancora entrare bene negli schemi, ma l’accoglienza di Torre Annunziata è stata bellissima. Anche a Lecce erano almeno in duecento e questo ci ha fatto enormemente piacere”. Infine tutti e tre hanno parlato allo stesso modo dell’importanza delle prossime due sfide salvezza con Barletta e Ischia. “Crediamo che la permanenza in Lega Pro si guadagni vincendo contro le nostre dirette concorrenti. Queste gare non le possiamo sbagliare”.

GIOVEDI’ PORTE APERTE. Infine il sindaco Giosuè Starita ha deciso di autorizzare l’apertura del Giraud in vista dell’allenamento di giovedì alle 15.

Foto Nunzio Iovene Il Cigno @rt


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

Le probabili formazioni

I convocati

La statistica

Il grande ex

San Valentino al Giraud