La Juve Stabia perde 1-0 a Lecce e si fa raggiungere a 51 punti al terzo posto dalla squadra di Bollini.

LA PARTITA. Pancaro decide di schierare Gammone e Romeo dal primo minuto. La prima frazione di gioco si apre subito con un infortunio per il Lecce: Esce Sacilotto ed entra Beduschi. Il primo tempo non vede tante azioni pericoloso, anzi, è segnato solamente da alcuni attimi di nervosismo con l’ammonizione di Moscardelli e Lopez.

Il secondo tempo si apre con la sostituzione Di Carmine – Ripa anche se il calciatore appena entrato si fa ammonire dopo neanche 30’’. Il Lecce ci prova più volte a differenza della Juve Stabia che prova a creare poche azioni di gioco. Al 60’ Pisseri compie un miracolo su un colpo di testa di Moscardelli. Il portiere, però, non può farci nulla sul tiro di controbalzo di Lepore che sigla l’1-0 all’82’. Le vespe provano a spingersi avanti per tentare il gol che porterebbe al pareggio senza riuscirci. All’89’ Burrai prova un tiro a giro da punizione senza però raggiungere la rete. Dopo 4’ Di recupero (Pancaro lascia il campo qualche secondo prima), l’arbitro fischia la fine del match che porta i giallorossi al terzo posto insieme alle vespe.

Foto Sito Juve Stabia


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"