Inarrestabile. Continua imperterrita la marcia granata dell'Herculaneum che inanella l'ottava vittoria consecutiva tra Coppa Italia e campionato, la quinta nel Girone A di Eccellenza, condotto a punteggio pieno. La vittima domenicale è il San Giorgio 1926 di mister Sarnataro, che pure ha disputato una buona gara ma che nulla ha potuto contro la furia granata e lo strapotere offensivo del team Squillante. Poteva terminare con uno 0-3 perentorio, o anche con qualche gol in più di scarto, ma nel finale gli ospiti si sono complicati la vita e Nucci e Scippa hanno limitato il passivo, andando in gol, però, troppo tardi.

GLI SCHIERAMENTI - Entrambi gli allenatori optano per il 4-3-3 con Sarnataro che schiera il trio offensivo composto da Arenella, Scippa e Pane. Nel 4-3-3 di Squillante restano fuori Costantino e Di Franco, c'è la sorpresa Tufano schierato a destra nei tre di centrocampo, si rivede Pianese dal primo minuto. Questo lo schieramento, da destra verso sinistra: Ferrieri; Rossi, Salvati, Albanese, Vastarello; Tufano, Gatta, Polverino; Caso Naturale, El Ouazni, Pianese.

PRIMO TEMPO, SUPER TUFANO - Già dai primi minuti si capisce che sarebbe stata una bellissima partita. Al minuto 12 El Ouazni trova una clamorosa traversa da fuori area con un colpo di testa perfetto su un cross di Polverino. Arriva veloce la risposta da parte del San Giorgio con Puccinelli che pochi secondi dopo sfiora il palo alla sinistra di Ferrieri con un gran tiro mancino. Dopo qualche minuto di equilibrio, nei quali si segnala solo un tiro centrale di Barone, arriva il vantaggio granata con uno splendido gol di Marco Tufano, che dal limite dell'area trova un destro potentissimo al volo dopo una ribattuta della difesa seguita ad un cross di Polverino. E' il minuto 26 e l'Herculaneum passa in vantaggio, nel successivo quarto d'ora il San Giorgio prova a risalire la china, ma Barone e Scippa non trovano la porta. Al minuto 41 El Ouazni si libera in area di rigore e lascia partire un tiro che termina sul fondo: il primo tempo termina sul vantaggio granata.

RIPRESA, DOTTOR JEKYLL E MISTER HYDE - Nella ripresa continua ad esserci equilibrio ed al 51' il San Giorgio si rende di nuovo pericoloso con Arenella che al volo sfiora il palo alla sinistra di Ferrieri. Al minuto 57 arriva il raddoppio grazie alla sesta marcatura in cinque partite del bomber El Ouazni, scattato sul limite del fuorigioco e assistito splendidamente dal solito, eccezionale Tufano. Nemmeno dieci minuti dopo arriva il terzo gol, questa volta firmato da Pianese, anch'egli autore di una partita eccellente: grave errore di Caccia in disimpegno, recupero di Pianese e triangolazione con El Ouazni culminata con l'apoteosi della curva ospite. I granata credono di aver chiuso la partita, ma l'ingresso di Nucci è decisivo per il San Giorgio, la punta ex Stasia trova l'1-3 al minuto 84, mentre a pochissimi secondi dal termine arriva anche il definitivo 2-3 di Scippa. E' troppo tardi per il San Giorgio, l'Herculaneum conquista ancora una volta i tre punti e continua a volare a punteggio pieno, con 15 punti all'attivo.

LE DICHIARAZIONI - Alfonso Mazzamauro (Presidente Onorario): "Porto San Giorgio nel cuore perchè sono un cittadino sangiorgese e oggi ho sofferto di più anche per questo motivo. Abbiamo sofferto un po' nel finale e non è la prima volta, dobbiamo correre ai ripari perchè il 2-3 ci sta molto stretto. Abbiamo costruito una macchina quasi perfetta e voglio che rimanga tale, credo che gli uomini che abbiamo in squadra possano sopperire ad ogni lacuna".

Marco Mignano (Direttore Sportivo): "Comincio facendo i complimenti al San Giorgio per l'accoglienza e per la squadra che hanno costruito. Sapevo che sarebbe stata una partita difficilissima, siamo andati in affanno negli ultimi dieci minuti anche per merito del San Giorgio che ha alzato molto il baricentro e ci ha messo in affanno. Era importante vincere, dobbiamo migliorare ancora dove sbagliamo, non è la prima volta che negli ultimi dieci minuti di gara ci rilassiamo troppo. Lavoreremo su quest'aspetto, continuando a fare il nostro dovere con la testa bassa, umiltà e tanto lavoro".

Roberto Nocerino (Team Manager): "Sentivo molto questa partita perchè io e tutta la dirigenza siamo di San Giorgio. Sono contento di aver vinto con la nostra squadra e di aver dato un "dispiacere" al mio compare di matrimonio, il direttore sportivo del San Giorgio. Faccio anch'io i complimenti al San Giorgio, ma noi dobbiamo continuare a vincere e lottare".

Gigi Squillante (Allenatore): "Sono contento per il risultato finale, resta l'amaro in bocca per i due gol subiti, ma soffrire fa parte della vita e la mia squadra lo sa fare. L'importante è sempre segnare un gol in più degli avversari, ma dobbiamo stare molto più attenti nei finali delle gare e migliorare molto dove sbagliamo perchè è la seconda volta che capita. Sono campanelli d'allarme da non trascurare anche se ho visto un ottimo Herculaneum contro un bel San Giorgio. Dobbiamo migliorare ancora nella difesa a settanta metri dalla porta, a partire dall'attacco".

SAN GIORGIO 1926 - A.V. HERCULANEUM 1924: 2-3

SAN GIORGIO 1926: Atteo, Silvestro, Di Tommaso (91' Fontanarosa), Caccia, Aliperta, Vitagliano, Arenella (64' Nucci), Pane (80' Frascogna), Scippa, Barone, Puccinelli. A disp. Cascella, Borrelli, Cinque, Esposito. All.: Savio Sarnataro.

A.V. HERCULANEUM 1924: Ferrieri, Rossi, Vastarello, Gatta, Albanese (85' Di Franco), Salvati, Caso Naturale (57' Costantino), Tufano, El Ouazni (78' Carnicelli), Polverino, Pianese. A disp. Bencivenga, Falanga, Bifaro, Scognamiglio. All.: Luigi Squillante.

MARCATORI: 26’ Tufano, 57’ El Ouazni, 67’ Pianese (H), 84’ Nucci, 94' Scippa (S).

ARBITRO: Claudio Giangreco di Salerno.
ASSISTENTI: Silverio Iodice - Michele D’Ambrosio (Torre Annunziata).

NOTE: Giornata nuvolosa, campo in perfette condizioni. Ammoniti: Aliperta (S), Vastarello, Gatta, Salvati, Pianese (H). Recuperi: 2’pt, 5’st. Calci d’angolo 6-3 per il San Giorgio. Spettatori circa 500.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"