L’incanto di Torre Annunziata. Prende vita il calendario degli eventi natalizi in città. A partire da domani fino al 10 gennaio sono previste varie manifestazioni nei punti nevralgici della città. La commissione prefettizia ha così voluto dare un minimo di colore a un territorio, che ha bisogno di ripartire dopo gli ultimi anni di buio totale a causa della pandemia. Tempi ristretti per l’organizzazione, alla quale ha partecipato anche il dirigente dell’Ambito 30 Nicola Anaclerio.

I fondi sono stati reperiti grazie al Poc, di cui Torre Annunziata è capofila assieme a altri cinque comuni, al 5x1000 dedicato alla cultura e ad alcuni fondi della città Metropolitana. Inoltre hanno partecipato le varie associazioni, che hanno risposto all’avviso pubblico del Comune.

Alla conferenza stampa di presentazione erano presenti “Archeoclub- GiraOplonti”, “Pro Loco Oplonti-Marina del Sole”, “Pro Loco-Il Faro”, “Cives Inter Pares”, e il “Comitato Commercianti Torre Nord”. Assenti solo Confcommercio, per la quale è dimissionario il presidente Giuseppe Manto, e la Confesercenti.

Spiccano i concerti di Enzo Avitabile, il 18 dicembre a Molo Crocelle, e Lina Sastri, il 23 dicembre alla Chiesa dello Spirito Santo. Poi saranno applicate le isole pedonali nella zona di corso Umberto. Coinvolto anche il Penniniello, il prossimo 27 dicembre, con il Villaggio di Babbo Natale. Il 22, nell’Aula Consiliare, verranno premiati gli sportivi torresi e i gli studenti che hanno ricevuto il 100 e lode nell’ultimo anno scolastico.

Artisti di strada in via Alfani il 21 e il 22 dicembre, mentre alla chiesa della Madonna della Neve con il coro Gospel il 4 gennaio. Spazio alle fasce meno abbienti con i pranzi offerti dalla mensa dei poveri “Don Pietro Ottena” il giorno di Natale e a Capodanno. Parentesi, infine, per il Concerto della Pro Ucraina Kharkiv Chamber Orchestra, il 6 gennaio alla chiesa dello Spirito Santo.

“C’è una riflessione sull’ampliamento dell’isola pedonale – ha affermato il commissario prefettizio Enrico Caterino- fino a piazza Ernesto Cesaro. Un'iniziativa che se avesse successo potrebbe essere estesa anche ai fine settimana futuri. Gli eventi verranno presto esposti con una locandina. Purtroppo le polemiche ci saranno sempre, ma noi abbiamo voluto offrire qualcosa ai cittadini”.

“Il nostro obiettivo è quello di riportare la gente in strada –ha dichiarato il dirigente dell’Ambito Nicola Anaclerio- Abbiamo coinvolto un po’ tutte le zone di Torre Annunziata dando spazio anche ai meno fortunati”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

vai alle foto