"Il progetto di una linea tramviaria veloce da Gragnano a Castellammare, che percorra la vecchia tratta delle Ferrovie dello Stato, è assolutamente in contrasto con la visione di riqualificazione e rilancio del territorio che stiamo portando avanti in Campania".

Lo afferma il consigliere regionale delMovimento 5 Stelle Luigi Cirillo. "I 33 milioni previsti per la trasformazione della linea andrebbero investiti, piuttosto - aggiunge Cirillo - nella riqualificazione della storica linea ferroviaria, sicuramente più funzionale sotto il profilo logistico, quanto di maggiore attrattiva dal punto di vista storico".

"In questi giorni - aggiunge il consigliere di M5S - è stato accolto un ordine del giorno alla Camera, a firma del deputato Teresa Manzo, che impegna il Governo a intervenire per il ripristino della vecchia tratta ferroviaria. In Commissione mi impegnerò affinché anche in Regione Campania si lavori a questo progetto, che potrebbe avvalersi anche dei fondi del Pnrr, e garantirebbe un trasporto pendolare alternativo, adeguato alle esigenze del territorio, incentivando al contempo il turismo".


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

Il progetto