Un litigio in strada prima, tra "rivali" in amore, finito poi a coltellate direttamente in ospedale. Caos e tensione nella serata di ieri alla Clinica Villa dei Fiori ad Acerra, dove un 46enne ha aggredito con vari fendenti tre persone. Uno di questi è ricoverato al "Cardarelli" in gravi condizioni.

Pasquale de Filippo, già noto alle forze dell'ordine, era arrivato all'ospedale con il padre. La situazione è presto degenerata alla vista dei tre, dato che uno di questi, Pasquale Crimaldi, era legato da una pregressa situazione sentimentale con la moglie dell'arrestato. 

De Filippo ha quindi colpito a coltellate Crimaldi e gli altri due, Carlo Crimaldi (60 anni) e Vincenzo Esposito (43 anni). Il primo è stato portato al "Cardarelli" in codice rosso, mentre gli altri due sono in osservazione con ferite da taglio. I carabinieri hanno arrestato il responsabile per tentato omicidio e stanno cercando l'arma utilizzata per il crimine.